kit birra artigianale: 5 modelli economici

La produzione di birra artigianale, un tempo hobby di nicchia, negli ultimi anni ha iniziato a diffondersi su larga scala, grazie agli indubbi vantaggi che presenta. La bevanda prodotta in casa difatti mantiene meglio le sue proprietà organolettiche, e da questo ci guadagnano sia il gusto che le sue riconosciute proprietà salutari: apporto di vitamine del gruppo B, azione antiossidante e antitumorale (relativa ad alcune forme di cancro), prevenzione dell’osteoporosi e altre ancora.

Ma a guadagnarci in realtà è anche il portafogli, dato che a parità di litri di birra prodotti, il costo, una volta ammortizzate le spese iniziali (e non ci vuole molto), risulta inferiore rispetto sia alla birra artigianale acquistata che a quella industriale.

Infine, grazie alla diffusione di kit completi per produrla, che consentono di saltare alcuni passaggi laboriosi, la preparazione di birra casalinga risulta facile e fonte di soddisfazioni.

Qui di seguito troverete un elenco di 5 validi kit economici per l’homebrewing, che a fronte di un prezzo contenuto permettono di ottenere una bevanda gradevole e personalizzata. Hanno tutti un costo inferiore agli 80 euro e sono facilmente reperibili online su Amazon.

Kit fermentazione birra lusso con un malto Lager Coopers

E’ un kit completo offerto con un tipo di malto che ogni amante della birra conosce alla perfezione. Forse il più venduto al mondo, il Lager Coopers qui incluso, difatti, è un malto d’orzo australiano apprezzatissimo per produrre una bevanda di tonalità paglierina e dal gusto delicato, con una schiuma densa e voluminosa. La busta che si trova nella confezione, da 1,7 kg, è sufficiente per produrre 23 litri di birra.

Oltre a questo troviamo 2 contenitori: uno è l’indispensabile fermentatore, da 25 litri, e l’altro si usa per travasare la birra; ambedue hanno in dotazione un tappo ermetico.

Poi c’è un gorgogliatore, che consente di controllare il processo di fermentazione e di espellere l’anidride carbonica evitando aumenti di pressione, una paletta lunga, un termometro a cristalli liquidi, una tappatrice per tappi a corona, inclusi con una confezione da 100 pezzi, un rubinetto e un tubo di travaso, e per controllare la fine del processo di fermentazione e la densità del mosto, un densimetro e un cilindro (quest’ultimo da riempirsi per i test sulla densità).

Per le operazioni di igienizzazione è inclusa una busta da 200 gr di metabisolfito di potassio enologico. Infine, a corredo si trova anche un utile manuale di istruzioni.

Ecco il link al prodotto: Kit fermentazione birra lusso con un malto Lager Coopers

Kit birra lusso Mr.Malt

Altro buon kit completo, il Mr.Malt permette di produrre 23 litri di birra Lager senza bisogno di ulteriori accessori, a parte le bottiglie. Il fermentatore è da 28 litri. A differenza del modello precedente non include un secondo contenitore per il travaso, ma in compenso troviamo un dosatore per lo zucchero da aggiungere, un detergente e uno scovolino per le bottiglie.

Per il resto la dotazione è analoga: gorgogliatore, tappatrice per tappi a corona con 100 tappi, busta da 200 gr di metabisolfito di potassio enologico, termometro, rubinetto e tubo di travaso e un densimetro con cilindro. Non manca neppure un manuale di istruzioni completo.

Ecco il link al prodotto: Kit birra lusso Mr.Malt

Hoppy kit a 2 fermentatori + 1 malto a scelta

Un kit allettante che offre ben 2 fermentatori ermetici da 30 litri cadauno con maniglie, rubinetto salvagoccia e termometro, 2 gorgogliatori, densimetro e cilindro, dosatore per lo zucchero, mestolo, tappatrice con una confezione di tappi corona e infine una confezione di malto fra cui è possibile scegliere: Lager, Pilsner, il malto base di maggior utilizzo nell’Europa continentale, con il quale si produce una birra chiara dall’aroma tendente alla crosta di pane, Weizen, di malto di grano, che produce una birra aromatica più scura, Yorkshire Bitter, per una birra dolce dalla schiuma densa e duratura, India Pale Ale, per un risultato dal sapore più marcato e amaro, in cui ha forte risalto la componente luppolata, e infine lo Stout, un malto fortemente tostato con il quale si otterrà una birra scura, dal sapore che ricorda il caffè tostato.

Ecco il link al prodotto: Hoppy kit a 2 fermentatori + 1 malto a scelta

Kit Nano Birramia

Piccolo ma completo kit, con ben 14 accessori, per produrre 10 litri di birra alla volta. Ottimo per chi si accosta all’homebrewing per la prima volta o per coloro che sono in vena di esperimenti. Birramia è un negozio italiano, come italiane sono le istruzioni del manuale accluso.

Oltre al malto nella confezione si trova tutto l’occorrente: fermentatore con tappo a incastro, gorgogliatore, densimetro e cilindro, sanificante, dosatore per zucchero, rubinetto, termometro, un comodo scovolino e un’asta per l’imbottigliamento.

Ecco il link al prodotto: Kit Nano Birramia

Starter kit Brewbarrel per birrificazione in una sola settimana.

Con un costo che si aggira sui 35 euro, questo kit completo, adatto per un regalo e per homebrewers esordienti, è il più economico della categoria. Promette di ottenere birra (Lager) con una singola settimana di fermentazione, anche se forse è consigliabile prolungare di qualche giorno.

La preparazione è molto veloce e si spilla direttamente dal barilotto da 5 litri. Nella confezione si trovano le istruzioni in italiano, le bottiglie con gli ingredienti principali, ossia l’estratto di malto e l’estratto di luppolo, lievito di birra, 1 valvola per il controllo della pressione e 3 sottobicchieri.

Ecco il link al prodotto: Starter kit Brewbarrel per birrificazione in una sola settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.